slide1_cr slide2_cr slide3_cr slide4_cr slide5_cr
Vuoi essere informato di tutte le iniziative che si svolgono al Museo dell'Arte Mineraria? Iscriviti alla nostra newsletter...


Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Utenti

Testi di Giuseppe Croce tratti dal libro "Breve storia delle lampade da miniera".

Adattamento testi, percorso narrativo e voce narrante Ninni Curti.

Elaborazione Audio-Video, effetti speciali e montaggio Giorgio Ghe.

L'Associazione Periti Minerari di Iglesias ringrazia calorosamente Giuseppe Croce per la concessione del video e il socio Perito Minerario Sergio Ottelli per la preziosa collaborazione.

 

L'Associazione Periti Minerari e lo staff dei volontari del Museo dell'Arte Mineraria augurano a voi e alle vostre famiglie buon Natale e felice anno nuovo!

Il Festival della Scienza 2019 farà tappa a Iglesias dal 28 al 30 Novembre. Il Museo dell'Arte Mineraria partecipa anche quest'anno ospitando due eventi del ricco programma proposto dagli organizzatori.

Giovedì 28 alle ore 10.00 incontreremo l'artista Jose Angelino con un incontro dal titolo "Risonanze ed individualità" a cui seguirà l'inaugurazione dell'omonima mostra artistica (che sarà visitabile dal 28 al 30 dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17 alle 20.00).

Sabato 30 alle 17.00 sarà la volta di Giorgio Chinnici con l'incontro dal titolo "Il labirinto del continuo" nel quale si parlerà del suo libro che racconta l'evoluzione del concetto di numero.

In occasione dell'Ottobrata Iglesiente 2019 l'Associazione Periti Minerari organizza, presso la sala convegni del Museo dell'Arte Mineraria la presentazione di due libri.

Sabato 19 Ottobre alle ore 18 sarà presentato il libro “Il pane ad Iglesias dal medioevo al 900” di Celestina Sanna (in collaborazione con l'Associazione Minatori Nebida). Il saggio della studiosa iglesiente ripercorre l'evoluzione del più comune dei nostri alimenti dalla nascita della città fino ad arrivare al secolo scorso.

Sabato 26 Ottobre alle ore 18 verrà presentato il libro “Il giorno perfetto per un delitto” dell'autrice iglesiente Barbara Sessini. L'autrice, ora trapiantata a Torino, prosegue con le indagini del Commissario Diana in un intricato thriller ambientato tra la Sardegna e Torino.